E pace faccio coi luoghi che hanno respirato l’inverno e la bufera

Oltre quello scorgere ancora tra spruzzi di salsedine e dolci tramonti l’abbraccio massacrante tra la lavagna e l’unghia . l’armonia visibile di questo luogo azzurro mi chiede d’iniziare la salita dopo quintali di tempo utilizzato a seguire il vortice in discesa . Sono occhiali troppo scuri ormai da gettare quelli che anche senza l’agognata pillola … Leggi tutto E pace faccio coi luoghi che hanno respirato l’inverno e la bufera

Per un istante

Anime inquiete che la Bellezza anelano e la cercano e la vogliono rovistando come ratti affamati tra le arterie della terra . Parole alate utilizzano se un po’ hanno imparato a volare o di terra e di fuoco secondo gli occhi che per un istante hanno trovato . Parole come esche che tentano di scavare … Leggi tutto Per un istante

Maledetta nostalgia

(Sulle note: “Somebody That I Used To Know” di Gotye Ft. Kimbra)  . Non voglio più imbattermi in quegli odiati solchi bianchi mentre si lasciano vivere senza controllo su gote di fard in festa . Nell’ordinario i pensieri si allontanano ma poi ritornano emozione che mi scuote come fosse trascorso solo poco più di qualche … Leggi tutto Maledetta nostalgia

Caleidoscopiche fantasie

Noi non siamo solo ciò che di noi si vede ma anche nuvole di passato e sogni da afferrare che ci avvolgono come vapori . Pesanti come catene a volte i voli appesantiamo nella paura come se il pianto ci fosse sempre accanto . ma siamo anche frecce rosa uncini accattivanti che attraggono l’impalpabilità dei … Leggi tutto Caleidoscopiche fantasie

Aspetto

Aspetto la nottequando anche l’ultimo suonoè andato a dormiree le pretese delle ore in corsacon le mani in tasca sbandierano la tregua.L‘aspettoper scivolarti accanto e continuare a vivertistavolta senza ascoltarechi reclama attenzioniper sottrarle a chi non vuole darle tiziana mignosaluglio duemilaundici  

Il giardino proibito

Tienimi sul cuore in questo respiro di libertà dove l’estate si rende complice dei sogni mentre raccoglie desideri erranti e sospiri imbrigliati nei rami più alti degli alberi . Ti trovo nell’aria nello stesso soffio che mi aleggia intorno vicino … eppure così lontano in questa notte che non vuole dormire e le stelle sorridono … Leggi tutto Il giardino proibito

L’inchiostro e la busta

    Quando non ascolti la voce della voglia è un po’ come chi l’inchiostro prende ma prima di donarlo alla profondità del mare nella busta dell’ingenuità e carta lo nasconde . E’ nero il drappo sulla verità e sull’occhio chimera che tutto sia al suo posto ma intanto il rosso di sé contamina il … Leggi tutto L’inchiostro e la busta

L’idea diletta

  Come bonsai che accumulando invisibile valore l’esuberanza dell’estensione mortifica alla vita in nome dell’idea diletta dell’Amore ogni germoglio ho reciso che mi avrebbe portato a rami dalle verdi fronde senza radici . Verdi orgasmi senza braccia per amplessi un po’ più ampi che non offrono nutrimento al giardino intero e si consumano come piccoli … Leggi tutto L’idea diletta